Raimondi ai microfoni di Sky: “Sono stato per due anni suo compagno di stanza, era una persona fantastica. Non mi stupiscono gli attestati di stima. Il dramma spesso porta a unire, ma nel suo caso non si può che parlare di un ragazzo splendido. Aveva avuto dei grossi dispiacere, ma non lo dava mai a vedere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here