Lazio, Reja sulla tragedia Morosini: “Con quale spirito avremmo giocato?”

E’ stato meglio fermarsi, il calcio non c’entra niente con queste cose. Il calcio deve fermarsi. Ecco le parole di Edy Reja tecnico della Lazio: “Con quale spirito avremmo giocato? È stato giusto fermarsi. Purtroppo il carrozzone deve andare avanti. Non conoscevo personalmente Morosini, ma quando ero a Napoli lo avevo seguito insieme alla dirigenza per le sue qualità agonistiche, poteva avere buone prospettive. Aveva perso nel giro di pochi anni i genitori e un fratello, questa è una tragedia. Faccio fatica a trovare le parole. I giocatori sono monitorati ogni quattro-cinque mesi, fanno prove sotto sforzo, può capitare, sono destini della vita”

Notizie Correlate

Commenta