Grosseto-Nocerina, il presidente Camilli tuona: “Campionato falsato dagli arbitri”

Piero Camilli

Il presidente del Grosseto Piero Camilli tuona contro gli arbitri dopo la sconfitta con la Nocerina: “E’ un campionato falsato dagli arbitri. Si parte dal gol regolare annullato nella gara con la Sampdoria fino a oggi con la Nocerina: rete annullata con Sforzini che parte in posizione regolare e poi Mancino segna di testa, si vede chiaramente. Nell’inchiesta calcioscommesse si parla della partita col Livorno: all’epoca feci un esposto, ho consegnato documenti, fatto nomi, chiesto il sequestro dei beni ai calciatori collusi e dopo tre anni nessuno ha ancora mosso un dito. E devo prendermi pure le colpe per la responsabilità oggettiva quando c’è gente che ha scommesso su Pistoiese-Atalanta e sta in serie A”.

Notizie Correlate

Commenta