Calcioscommesse, Mondonico: “Mi sembra tutto assurdo”

Le dichiarazioni di Carlo Gervasoni, rese il 12 marzo scorso in procura a Cremona, ma diffuse soltanto oggi dagli organi di informazione, hanno scosso e non poco vari tesserati. Tra questi c’è Emiliano Mondonico, allenatore a più riprese dell’AlbinoLeffe. Il tecnico di Rivolta D’Adda è stato interpellato circa gli scontri del 2010 tra i seriani e la Reggina, disputati al Granillo: a maggio si imposero i padroni di casa, mentre a dicembre ci fu il colpaccio dei bergamaschi. Stando alla versione di Gervasoni, si sarebbe potuto trattare di scambio di favori tra presidenti.

“Per quanto riguarda la prima partita, è chiaro che la Reggina era affamata di punti – ha dichiarato Mondonico a ildispaccio.it – Abbiamo fatto la nostra gara, ma loro erano più carichi ed è capibile. Per la seconda, è stata una gara molto tirata e ci siamo dati battaglia. L’AlbinoLeffe è stato bravo a vincere. Mi sembra tutto assurdo. Questo putiferio mi ha fatto frullare mille pensieri, su gare vinte senza sapere se qualcuno le ha comprate o vendute”.

Notizie Correlate

Commenta