Calcioscommesse, Brocchi: “I tifosi non devono dubitare di me”

Cristian Brocchi

E’ durato quasi cinque ore l’interrogatorio di Cristian Brocchi davanti agli ‘007’ di Stefano Palazzi. All’uscita dalla Procura federale il centrocampista della Lazio ha rilasciato delle brevi dichiarazioni per rassicurare i supporter sulla sua posizione: “I tifosi non devono dubitare di me. E’ meglio che non parli, potrei dire cose sconvenienti”. Da Brocchi dunque dichiarazioni di serenità, come quelle del suo compagno di squadra Stefano Mauri, anche lui ascoltato oggi sulla vicenda calcioscommesse.

Notizie Correlate

Commenta