Calcioscommesse, ecco alcune indiscrezioni sulle dichiarazioni di Parisi, ex Bari, ora al Torino, interrogato ieri

Alessandro Parisi, qui ai tempi del Bari

 

Nella giornata di ieri, è stato sentito dalla Procura di Bari, l’ex calciatore del Bari, ora al Torino, Alessandro Parisi in merito all’inchiesta sul calcioscommesse. Il quotidiano ‘La Stampa’ pubblica alcuni stralci delle dichiarazioni del giocatore. Il primo riguarda Andrea Masiello, il quale ”propose di vendere la partita col Lecce ad altri compagni, ma nessuno accettò”, mentre il secondo riguarda il match contro il Palermo, per il quale Parisi ammette il contatto con i famosi ‘zingari’ ai quali però ”venne restituito il denaro perché la partita non finì come stabilito. Loro puntavano al 3-1 e invece noi, non convinti della combine, perdemmo con il risultato 2-1”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta