Vicenza, Soligo: “Chi ci critica ha ragione, rispondiamo coi fatti”

Evans Soligo

Sabato il Vicenza affronterà il Gubbio in una sfida che è diventata uno spareggio salvezza, con l’obbligo di dare un calcio alla crisi culminata nello 0-3 casalingo contro la Juve Stabia. Il centrocampista Evans Soligo ne ha parlato a ‘Il Giornale di Vicenza’: “L’impegno e la serietà in questo gruppo ci sono anche da parte di tutti i miei compagni, ve lo posso assicurare. Certo che le prestazioni in campionato spesso purtroppo non danno conferma del buon lavoro che si svolge in settimana. Di questo noi siamo i primi a essere molto delusi: perdere e vedere i tifosi giustamente arrabbiati non può certo farci piacere. Le critiche della dirigenza?
Rispondere a parole non ha senso, sono le partite che devono parlare per noi e in questo momento chi ci critica ha ragione. Avevamo impostato la partita (con la Juve Stabia, ndr) pensando di aggredirli più alti, poi bisogna riconoscere che loro giocano in grande serenità e davanti hanno un attaccante come Sau che ha fatto la differenza, e non solo contro di noi. In verità fino al primo gol la partita non era stata esaltante, ma comunque equilibrata. Poi purtroppo abbiamo concesso più spazio nel tentativo di pareggiare, loro ne hanno approfittato e il due a zero ci ha tagliato le gambe. Dobbiamo avere la maturità di fare quadrato, isolarci dalle polemiche e dalle critiche e andare là per vincere. Possiamo fare mille ragionamenti, mille buoni propositi, ma alla fine conterà solo il risultato, stavolta come non mai, e dipenderà da noi”.

Notizie Correlate

Commenta