Albinoleffe, il nuovo tecnico Pala: “Pensiamo a tenere viva la fiammella della speranza fino all’ultimo secondo dell’ultima partita”

Cissè

Ecco le parole di Pala ad AlbinoleffeNews che ha raccontato il suo arrivo alla Celeste, dopo l’esonero di Walter Salvioni. La squadra versa in condizioni disastrose, nel fondo della classifica, ma si vuole provare il tutto per tutto per riacciuffare la zona salvezza. Ecco Pala: “Al telefono con il direttore sportivo ho dato la mia diponibilità. Coincidenza ha voluto che il presidente si sia diretto a Napoli per lavoro subito dopo la gara contro l’Ascoli: ci siamo visti in albergo sabato mattina presto. È stata una coincidenza, altrimenti penso che avremmo parlato una volta tornati entrambi. Sinceramente non me lo aspettavo.”

Sul finale di campionato: “Non penso alla prossima stagione. Sono convinto che la squadra abbia avuto i mezzi per giocarsela nella prima parte della stagione anche grazie al buon lavoro di Fortunato. Le cose non sono girate al meglio nelle 10 gare in cui la squadra è stata diretta da mister Salvioni, nonostante la professionalità e l’impegno del tecnico bergamasco. Ora pensiamo partita per partita per tenere viva la fiammella fino all’ultimo secondo della ultima partita di questo campionato”.

Notizie Correlate

Commenta