Serie B, parte l’ultima volata verso la promozione!!

Nessuna certezza. La lunga volata play off della serie B si accende ad otto giornate dalla fine. Come un gran premio di formula uno le compagini effettuano sorpassi e pit stop, che permettono anche alle altre dirette concorrenti di rientrare in scia ed accordarsi. La giornata numero 34 garantisce al Brescia di Alessandro Calori, di terminare la lunghissima rincorsa all’alta classifica. Nel derby contro il Verona è una punizione calciata a gittata completa di Nicolas Cordova a regalare tre punti pesantissimi per i lombardi. Il Torino fermato dalla grandine ora può davvero allungare in testa, ma prima cercherà di resistere agli assalti della Reggina sotto momentaneamente di una rete. Al secondo posto rimane il Sassuolo di Fulvio Pea bloccato dal Modena, terzo il Verona stoppato al Rigamonti. Con le tre sconfitte consecutive il Pescara di Zdenek Zeman pregiudica parzialmente il suo campionato in first class, il Varese e il Padova accorciano e si portano a meno 6. Una rete dell’ex Mirko Eramo gela la Sampdoria e le sue velleità di rincorsa in pieno overtime. Infine una nota di merito alla Juve Stabia del fromboliere Marco Sau, se ipotizzassimo una classifica senza penalizzazioni si ritroverebbe a quota 50 (come il Bari che ha vissuto un destino analogo a quota reale 46 con le vespe). Una stagione davvero da incorniciare per i campani partiti per salvarsi i quali hanno tramutato il loro campionato in una cavalcata spumeggiante che ha esaltato tifosi ed amanti del calcio!

Notizie Correlate

Commenta