Torino-Reggina, la grandine stoppa i granata

Le condizioni climatiche fermano a metà l’incontro tra Torino e Reggina. I granata sono stati capaci di sbloccare la contesa al 16’, grazie ad un colpo di testa di Glik giunto in seguito ad una punizione contestata. Qualche squillo degli amaranto , soprattutto con le conclusioni di Barillà dalla distanza, ma la manovra si è rivelata troppo lenta.

Le compagini non hanno avuto modo di riorganizzarsi: già alla fine del primo tempo, sullo stadio Olimpico si è abbattuta una fitta grandinata. L’arbitro Velotto ha bloccato le squadre nel tunnel, impedendo l’inizio della ripresa. Dopo circa mezz’ora di attesa, un sopralluogo del direttore di gara ha consigliato la sospensione del match.

Paolo Ficara

Notizie Correlate

Commenta