Crotone-Sampdoria, Iachini: “Ha pesato l’espulsione di Berardi. Eravamo partiti bene”

Beppe Iachini

Beppe Iachini ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo Crotone-Sampdoria. I doriani sono stati sorpresi dal gol di Eramo all’ultimo istante, regalando una sconfitta che nessuno si aspettava. Il tecnico parte dal rosso di Berardi: “È stato un episodio importante, perché ha cambiato l’inerzia della partita. Volevamo poter forzare nella seconda parte della gara, ma purtroppo quest’espulsione ci ha portato a giocare in inferiorità numerica. Anche in 10 non abbiamo subito più di tanto e abbiamo creato anche dei presupposti per passare in vantaggio. Sapevamo di trovare un campo difficile. Nei primi 20’ siamo partiti bene e abbiamo creato il nostro gioco sfiorando il gol con Pellè. Per merito del Crotone, non siamo stati così  bravi a gestire il possesso e a giocare con la giusta qualità e velocità. C’è rammarico, perché stavamo tenendo abbastanza bene il campo e questo gol arrivato nei secondi finali da calcio piazzato non può che farci dispiacere”.

Chiude l’analisi: “Contro una squadra veloce e rapida contro il Crotone, dovevamo tenere maggiormente il possesso palla e creare la superiorità numerica attraverso verticalizzazioni. Di solito lo facciamo sia centralmente che in fascia, ma purtroppo oggi abbiamo sbagliato qualche appoggio di troppo e questo ha fatto sì che non avessimo le geometrie giuste per creare qualcosa di più”.

 

Notizie Correlate

Commenta