Varese-Pescara, pagelle dell’anticipo dell’Ossola

Lorenzo Insigne

Ecco le pagelle di Varese-Pescara:

Varese
Bressan 6:
prestazione sufficiente con uscite sicure e interventi nella norma.
Cacciatore 6: la partita molto dinamica del Pescara lo costringe a rimanere dietro, dove si limita a controllare gli avversari trovandosi spesso costretto a indietreggiare senza palla.
(87′ Lepore) sv

Terlizzi 5: prestazione non di certo da premiare sotto il punto di vista del fairplay, quando protesta dopo aver alzato troppo il gomito contro l’avversario. Nel primo tempo si rende protagonista di uno svarione su cui pone rimedio Bressan.
Troest 6: deve lavorare in solitaria vista la giornata sabbatica che si è preso Terlizzi. Buona prestazione.
Grillo 6: sulla corsia destra sta guadagnando posizioni, giocando con gamba e attenzione.
Pucino 6: sulla corsia esterna va in raddoppio quando serve aiutare il terzino. Si sacrifica e corre molto, in una partita senza grandi spunti offensivi.
Filipe 6: compensa alla perfezione il gioco di Kurtic, dando lo spessore fisico che manca al centrocampo.
(78′ Damonte) sv
Kurtic 6.5: fa le due fasi con la stessa disinvoltura. Bravo a fare da schermo davanti alla difesa, così come a ripartire e puntare la porta avversaria. Sempre tra i migliori.
Nadarevic 5: torna tra i titolari come non accadeva da tempo, delude le aspettative facendo rimpiangere Rivas. Prestazione al di sotto delle sue possibilità.
Granoche 8: quando decide di segnare lo fa per doppiette, con gol da grande punta e da abile uomo d’area di rigore. Anche oggi un’ottima prestazione, decisiva per i suoi.
Neto Pereira 6: spalle alla porta fa un grandissimo lavoro, aprendo praterie per El Diablo Granoche.
(64′ De Luca) 6: buona corsa e grande voglia di fare, ma pochi minuti a disposizione. Anche se va vicino al gol al minuto 81

All Maran 7 : prepara la partita alla perfezione, grazie poi a un Granoche in grande spolvero fa un figurone. L’applicazione tattica dei suoi, tranne qualche sbavatura dietro, è esemplare.

Pescara
Anania 5.5: non è esente da colpe quando Granoche lo buca per la prima volta. Per il resto della partita non dimostra sicurezza, regalando uscite anche un pò bizzarre.
Balzano 6: ci prova col fisico e con la grinta che lo caratterizzano, meno scorribande del solito.
Capuano 4.5: prestazione deludente al di sotto di ogni possibile incubo. Nel primo tempo è svagato e poco presente in area di rigore, nella ripresa fa anche peggio. Incredibile la disattenzione quando da una palla praticamente sua lascia Granoche involarsi verso Anania.
Brosco 5.5: anche lui in difficoltà con la fisicità di Neto e Granoche, non riesce a centrare la sufficienza.
Bocchetti 5.5: sulla corsia esterna non regala il solito dinamismo garantito da Zanon, partita negativa.
Nielsen 6: regala quantità al reparto del Pescara, giocando spesso con grande intensità e senza farsi rapire dall’avversario. Non tira mai indietro la gamba e corre per tre.
Verratti 6.5: il geometra del centrocampo anche oggi offre una buona prestazione. Gioca di compasso davanti alla difesa, aprendo per gli attaccanti esterni. Bellissimo il pallone che regala a Insigne, il quale tutto solo in area scalfisce il palo.
Cascione 6: ritorna al centro del campo e restituisce linfa vitale al reparto abruzzese, partita di grande ordine.
Insigne 6.5: grande voglia e fantasia, dai suoi piedi nascono i pericoli maggiori del Pescara. Un giocatore di un’altra categoria.
Immobile 6: partita di grande sacrificio tra le linee per Immobile, che spesso torna indietro per prendere palla. Gioca con grande voglia e tocca molti palloni, ma stasera non ha la possibilità di incrociare la porta.
Caprari 6.5: Zeman lo premia lanciandolo dal primo minuto, lui ripaga con un gol e un’ottima prestazione. Corre molto e si dà da fare, partita incoraggiante.
(72′ Soddimo) 6: corsa e determinazione sulla corsia esterna, non riesce però a cambiare volto alla partita.

All Zeman 6: il suo Pescara gioca bene a tratti, ma si concede troppi svarioni dietro. Che l’inverno zemaniano si sia trasformato in una triste primavera?

Notizie Correlate

Commenta