Torino-Reggina, ESCLUSIVO/ Massimo Marazzina: “Il Torino è favorito, ma attenzione alla voglia di centrare i playoff della Reggina”

Massimo Marazzina

Torino-Reggina è il big match della 34ma giornata di Serie Bwin, una partita che offre diversi spunti interessanti. I granata di Iachini vengono dal pesante ko del Castellani di Empoli, che però non ha creato gravi ripercussioni in classifica dove viaggiano ancora in testa da soli. Gli amaranto hanno strappato con i denti un pareggio al Brescia, tra le mura amiche. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, il doppio ex Massimo Marazzina.

Massimo, che partita ti aspetti?
“Mi aspetto una partita interessante. Tutte e due le squadre hanno obiettivi precisi e penso giocheranno a viso aperto questo match”.

Chi vedi davanti?
“Il Torino per due motivi. Primo, guidano la classifica e secondo sono in casa. Questo potrebbe fare anche la differenza”.

Assenze per Gregucci in difesa dove non potrà contare su Emerson e Angella. Che ne pensi?
“Assenze pesanti soprattutto se si va a pensare contro che attacco giocheranno. Penso però che anche chi è sceso in campo di meno dovrà dimostrare a Gregucci di esser importante. E’ una partita decisiva per la Reggina”.

Possono puntare ancora ai playoff?
“Devono farlo. Ci sono tanti punti ancora in palio e devono giocarsela a tutti i costi”.

Marazzina a quale piazza è rimasto più legato?
“A tutte e due. Ho sia Reggio che Torino nel cuore. In Calabria ho vissuto il mio primo campionato di Serie A, segnando anche la prima rete. Lì ho conosciuto gente magnifica e mi sono lasciato molti amici. A Torino mi hanno trattato da dio, ho vinto un campionato e ho tanti ricordi. Non posso scegliere”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta