Sampdoria, nessun commento da parte della società su un possibile coinvolgimento nel calcioscommesse

Sampdoria

 

La Sampdoria è stata tirata in ballo in queste ore sul caso del calcioscommesse, per un possibile coinvolgimento di un suo tesserato in una combine risalente allo scorso campionato. L’ex Stefano Guberti, attuale giocatore del Torino, avrebbe svolto il ruolo di emissario per offrire 400 mila euro a Masiello per combinare la partita Bari-Sampdoria dello scorso anno terminata 1-0 per i blucerchiati. La società doriana, comunque, non ha voluto commentare queste nuove voci e si rifà al comunicato emesso lo scorso 7 marzo, quando già erano uscite della illazioni sul conto della squadra genovese. Ve lo riproponiamo: ”L’U.C. Sampdoria contesta in modo fermo e categorico le gravi illazioni in ordine ad un possibile coinvolgimento di propri dirigenti nella vicenda ‘calcioscommessè e si riserva di agire nelle sedi opportune contro chiunque diffonda notizie fortemente lesive della reputazione della società”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta