Pescara, Cascione: “A Varese la gara più difficile da qui alla fine”

Emmanuel Cascione

Zdenek Zeman è ancora in silenzio stampa e così è Emmanuel Cascione a presentarsi in sala stampa per la consueta conferenza della vigilia. Il centrocampista del Pescara ha parlato della gara di domani col Varese, con un pensiero ovviamente anche per Francesco Mancini: “Ci stiamo un po’ riprendendo, la vita purtroppo continua – si legge su ‘ForzaPescara’ -. Abbiamo un obiettivo importante da raggiungere al quale Franco teneva tantissimo e per il quale aveva lavorato duro come tutti noi. Ora abbiamo un ulteriore motivo per centrarlo. E’ un momento di calo sommato a tante sviste arbitrali. Non è bello parlare di arbitri ma voglio essere chiaro perché penso sia giusto così. Ad Ascoli, ad esempio, secondo me potevamo vincere ma si sono sommate tante cose negative che non ci hanno permesso di portare a casa i 3 punti. Sono amareggiato, ci sono state delle sviste incredibili: capita a tutti di sbagliare, ma certi errori clamorosi fanno un po’ pensare. Malafede? Qualche problema negli anni il mister lo ha avuto con gli arbitri, non penso ci sia malafede ma di sicuro sono distratti. Pensiamo a stare zitti e a giocare. Domani sarà una partita difficile, la più difficile per noi secondo me da qui alla fine. Ci siamo preparati bene, dobbiamo rimanere calmi e concentrati in campo. Abbiamo perso qualche automatismo ultimamente e c’è stato un calo più di risultati che di altro a mio avviso. Il Varese penso farà la stessa gara dell’andata, con personalità e aggressività, è una delle squadre che più mi ha impressionato e a gennaio si è rinforzata. Dobbiamo tornare a giocare come sappiamo, più di squadra ed essere più compatti: dobbiamo tornare alla nostra mentalità ed essere più lineari possibile, giocando in velocità epr metterli in difficoltà. Dobbiamo stare tranquilli ed essere convinti dei nostri mezzi. Finora il fatto di essere una squadra giovane e spensierata è stato un vantaggio. Ci sono 4 squadre in lotta, chi sbaglierà di meno andrà avanti. Domani è una sfida molto importante, sulla carta la nostra partita è la più difficile”.

Notizie Correlate

Commenta