Reggina, tre turni di squalifica a Emerson dopo il rosso di ieri sera e due a Gregucci per proteste a fine gara

Emerson

Questa la giustificazione del giudice sportivo alla pesante squalifica del brasiliano: “per avere, al 37° del primo tempo e con il pallone non a distanza di giuoco, colpito un avversario con un violento calcio ad una caviglia”.

Emerson salterà le prossime tre partite della Reggina, dopo l’intervento considerato violento su Fausto Rossi. Il tackle gli era valsa l’espulsione al trentasettesimo del primo tempo della sfida di ieri contro il Brescia. Un rosso che aveva, almeno in parte, condizionato, la prestazione degli amaranto. Ancora non si sa’ se la squadra di Foti farà ricorso, per cercare di farsi scontare almeno una giornata.

Di certo un colpo duro per Angelo Gregucci, anche lui squalificato, per due turni, per il seguente motivo: “al termine della gara, si introduceva sul terreno di giuoco con fare intimidatorio e rivolgeva all’Arbitro locuzioni offensive ed ingiuriose.”

Notizie Correlate

Commenta