Padova, Donati: “Non ci sono le condizioni per cambiare allenatore. Dal Canto ha il nostro appoggio”

Alessandro Dal Canto

Giulio Donati è uno dei protagonisti dell’appuntamento serale a Padova Goal. Ecco alcune delle sue parole:

Sul secondo gol del Crotone: “Siamo rimasti in due anziché in tre in quella situazione. Io ho sbagliato perché avrei dovuto stare più vicino a Sansone, invece pensavo l’avrebbe data a sinistra anziché a Florenzi. Non mi sono capito bene con Franco e abbiamo preso gol. Di me dicono che devo migliorare nella fase offensiva, paradossalmente gli allenatori dicono che faccio meglio in fase difensiva. Secondo me siamo stati penalizzati dall’aver cambiato spesso formazione, sia per infortuni che per squalifiche. Quando si gioca sempre gli stessi di solito si assimilano meglio i meccanismi”.

Sulla situazione Dal Canto: “Non ci sono le condizioni di cambiare l’allenatore a questo punto della stagione. La sua posizione è solida, ha tutto il nostro appoggio. Cestaro? A fine partita non l’abbiamo visto, non sappiamo i suoi umori. Di solito viene il fine settimana a trovarci. Bisogna preparare bene Livorno. Bisogna fare qualcosa in più”.

Notizie Correlate

Commenta