Calcioscommesse, i tifosi del Bari tremano dopo la giornata di oggi

“Sono un garantista, ma se gli accuse dovessero rivelarse vere saremmo al declino più totale. La città da alcuni anni a questa parte è nota in Italia solo per inchieste giudiziarie. E noi tutti iniziamo ad essere stanchi di questa rappresentazione” Sono parole di Roberto Maffei uno dei capi storici del passato della curva nord del Bari. Il riferimento è rivolto alla vicenda calcioscommesse con gli arresti di Andrea Masiello, Fabio Giacobbe e Giovanni Carella che si sono concretizzati in mattinata nel capoluogo pugliese. Tra le partite additate di presunta combine c’è anche Bari-Lecce della scorsa stagione, un derby sentissimo dalle tifoserie finito 0-2 per i giallorossi. I tifosi delle due squadre ora tremano per eventuali sanzioni tra le quali la possibile retrocessione in un campionato inferiore di entrambe.

Notizie Correlate

Commenta