Sampdoria, l’ex Di Carlo: “Nessuna analogia tra la mia Samp e la Fiorentina. Noi siamo retrocessi perchè…”

Il 7 marzo dello scorso anno, in seguito al ko interno col Cesena, si è conclusa l’esperienza di Domenico Di Carlo sulla panchina della Sampdoria, quando la squadra blucerchiata aveva in quel momento tre punti di vantaggio sulle altre concorrenti coinvolte nella lotta salvezza. Poi tutti sanno com’è andata, con l’incredibile retrocessione in serie B della Samp. L’attuale allenatore del Chievo Verona ha fatto oggi un parallelo tra la sua ex squadra e la Fiorentina, altra compagine che sta vivendo un momento davvero difficile: Non vedo alcuna analogia tra la Sampdoria che allenavo l’anno scorso e questa Fiorentina, l’importante però è riuscire a mantenere l’equilibrio e non farsi prendere dalle tensioni e dalle negatività. Non ci sono analogie perchè quella Samp finì per pagare la mancata sostituzione di Pazzini e Cassano e con l’infortunio di Pozzi ci ritrovammo senza attacco. La Fiorentina ha qualità per salvarsi, sono convinto che ci riuscirà, io glielo auguro”.

Notizie Correlate

Commenta