Pescara-Bari, pagelle del match dell’Adriatico

Marco Verratti

Ecco le pagelle di Pescara-Bari:
PESCARA
Anania 5
: il secondo gol del Bari nasce da un errore che ha del comico, rimane fuori dai pali e si fa sorprendere da Bellomo. Non si possono commettere delle leggerezze del genere.
Zanon 6: spinta e controllo per questo terzino dalle ottime qualità.
Brosco 5.5: difficile la sua gara contro i velocissimi Stoian e Scavone, rimane troppo dietro quando fuggono in rapidità. Insufficiente.
Capuano 6: buona prestazione precisa e ordinata in mezzo alla difesa.
Balzano 5.5: non garantisce la solita quantità in fase di spinta, sembra avere le pile scariche. Zeman lo vede in difficoltà e lo sostituisce.
(61′ Bocchetti)
Nielsen 6: grinta da vendere e grande quantità, prova a mettere una pezza in mezzo al campo.
(71′ Soddimo) 6: la sua forza fisica e la voglia che ci mettere possono essere sempre importanti per questo Pescara.
Verratti 6: buona prestazione in una partita difficile per il Pescara. Le sue qualità sono imprescindibili.
Kone 5.5: non riesce a mettere in campo la sua qualità, fa rimpiangere la quantità di Cascione.
Sansovini 5.5: estraneo al gioco offensivo del Pescara, non riesce a costruire e a finalizzare. Partita difficile per il capitano biancoazzurro, che si rende protagonista solo della traversa arrivata dopo un magnifico servizio di Insigne.
(61′ Caprari) 6: porta velocità e imprevedibilità al reparto offensivo, buono stralcio di partita.
Immobile 6.5: lui c’è sempre, dopo pochi minuti la butta dentro e alza le mani ricordando Mancini. Prestazione non da incorniciare, ma la solita voglia di buttarla dentro.
Insigne 6.5: qualità incredibili per questo ragazzo, che, soprattutto nel primo tempo, gioca ad alto voltaggio. Bellissima l’azione che porta alla traversa di Sansovini. Nella ripresa ci prova, ma è poco assistito dai suoi.

All. Zeman

BARI
Lamanna 6:
chiamato poco in causa risponde sempre presente.
Cavanda 6: sostituisce Crescenzi e lo fa con piglio e determinazione, buona prova dell’ex Lazio.
Borghese 6: granitico al centro della difesa, anche se a volte non va per la leggera.
Dos Santos 6: prestazione di livello del brasiliano, bravo a tenere botta al centro della difesa.
Garofalo 5.5: primo tempo in grande difficoltà per il terzino, dalla sua parte si muove agilmente Insigne e per Garofalo sono guai. Esce nell’intervallo per problemi fisici.
(45′ Polenta) 6: entra nella ripresa portando ordine ed equilibrio al reparto difensivo, se la vede con grandi talenti ma non sfigura.
De Falco 6: muscoli e grande continuità a centrocampo, partita di corsa e sacrificio.
Scavone 6.5: filtro e grande aggressività a centrocampo, sa aggirare l’avversario con due tocchi e fa circolare velocemente palla. Suo il gol del 1-1.
Bellomo 7: grande talento impiegato quest’oggi nel tridente, realizza un gol importante e bellissimo da oltre 40 metri. Esce per un indurimento muscolare.
(71′ Kutuzov) sv
Defendi 5.5: troppo spesso fuori dalla manovra, non riesce a centrare la partita.
Bogliacino 6: gioca tra le linee dimostrandosi bravo in copertura e abile in fase di inserimento.
Stoian 6.5: grandissima partita per quantità e qualità, corre in lungo e largo per tutta la partita. Esce stremato in barella, quando non ne ha più.
(64′ Albadoro) 5: entra e non fa quanto Torrente gli chiede, defilandosi e senza toccare troppi palloni.

All. Torrente

Notizie Correlate

Commenta