Pescara, Caprari:”Mister Zeman, sono pronto. Che spettacolo il pubblico biancoazzurro”

Gianluca Caprari

 

Gianluca Caprari è arrivato a Pescara dalla Roma nel mercato di gennaio, ma fin qui è stato particolarmente sfortunato avendo subito un infortunio alla spalla che ne ha compromesso il rendimento. Lo stesso ragazzo romano assicura di essere completamente recuperato:”Finalmente sto bene e sono a disposizione del mister, so che devo farmi trovare pronto e lavoro per esserlo. Spero solo di non avere ricadute. Il mister mi chiede lo stesso lavoro che fanno gli attaccanti. Insigne e Verratti mi hanno veramente impressionato”. Già contro l’Ascoli, Caprari ha fatto capolino nel secondo tempo:”Peccato per la sconfitta in un derby sentitissimo. Eravamo troppo nervosi e quando abbiamo provato a riprenderci era ormai troppo tardi. Gli arbitri? Possono sbagliare, anche se si capiva anche dalla panchina che erano fuorigioco le due occasioni dove sono nati i gol degli avversari”. In conferenza stampa, il gioiellino di proprietà della Roma prova a fare le differenze fra Zeman e Luis Enrique:”Sono simili come mentalità, anche se il boemo è più offensivo. Sono rimasto impressionato dal suo gioco d’attacco. Lo spagnolo fa più possesso palla, mentre il mio tecnico attuale cerca più le verticalizzazioni immediate”. Un elogio da parte di Caprari al pubblico:”Ci seguono sempre in tanti, è veramente spettacolare il pubblico di Pescara. Se resto qui? Vedremo, le società decideranno, è presto ancora”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta