Calcioscommesse, legale Gentile della Lazio “Nessun procedimento nei nostri confronti”

Il legale della Lazio Gian Michele Gentile, in merito alle convocazioni di Cristian Brocchi e Stefano Mauri dinanzi al procuratore federale Stefano Palazzi nell’ambito dell’inchiesta calcioscommesse, tranquillizza i sostenitori biancocelesti a Radio Sport 24 “Ho sentito il presidente Claudio Lotito in questi giorni, ma non c’è nessun procedimento penale e sportivo nei confronti della società quindi siamo assolutamente sereni. Non si deve pensare che i convocati alle audizioni siano automaticamente inquisiti, ad esempio nel caso dei giocatori laziali rientrano nell’ambito dell’accertamento di responsabilità altrui”

Notizie Correlate

Commenta