Brescia, Calori esce allo scoperto:”Basta parlare di salvezza, puntiamo forte ai playoff”

Alessandro Calori

 

Dopo la vittoria col Grosseto a la quota 50 punti ormai a un passo, in casa Brescia non si pensa più alla salvezza, come conferma il mister delle rondinelle Alessandro Calori:”In cuor mio ci ho sempre sperato, ma era giusto che la squadra si concentrasse sulla salvezza. Raggiunta quella possiamo permetterci di pensare ai playoff. Dobbiamo proseguire col lavoro fatto e crescere ancora. Col Grosseto abbiamo dimostrato anche di saper soffrire, sono stati 3 punti tirati, ma alla fine li abbiamo conquistati. Dobbiamo sapere che da qui alla fine sarà tutta una sofferenza”. La conferenza stampa dell’ex tecnico del Padova e del Portogruaro prosegue parlando del modulo:”Non credo che si possa fare il 3-5-1-1 con Piovaccari e Jonathas, il trequartista non lo può fare nessuno dei due. Con questo modulo abbiamo trovato la quadratura giusta ed è stato sacrificato anche qualche altro attaccante, ma anche con due punte pure abbiamo fatto bene, deciderò di volta in volta”. Un elogio per Fausto Rossi, match winner sabato scorso:”Era alla prima da titolare e si è fatto trovare pronto. Lui è un centrocampista moderno che sa fare bene tutto. Potrei provarlo anche davanti alla difesa. E’ bravo anche ad inserirsi ed è diverso da tutti gli altri centrocampisti che abbiamo”. Prossimo avversario, la Reggina:”Potrebbe essere l’ultima spiaggia per loro, anche se è presto per dirlo, sarà una partita importante, ma non credo decisiva”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta