Calcioscommesse, Costanzo: “Scandali sportivi legati a una cerchia con base a Singapore”

Ecco le parole di Antonio Costanzo, capo della divisione Sport Integrity and Regulation di bwin.party, che ha parlato di calcioscommesse a margine dell’iGaming France Conference: ”L’80-90% degli scandali sportivi legati alle scommesse emersi negli ultimi anni sono riconducibili a un’unica cerchia di soggetti che ha base a Singapore. Secondo quanto stanno rivelando negli ultimi mesi i soggetti arrestati nell’ambito di diverse inchieste, questo cartello sarebbe fortemente strutturato, con degli stakeholders che controllano le diverse aree geografiche e che, quindi, dirigono diversi soggetti che si occupano di organizzare le combine, e corrompere giocatori e arbitri. Una struttura così capillare si è creata con l’avvento delle scommesse su Internet, ma a quanto pare l’organizzazione operava anche in precedenza. Il centro è a Singapore, da qui i soldi necessari a truccare le partite partivano materialmente, c’erano delle persone che prendevano l’aereo con la valigetta piena di denaro per poi finanziare le varie truffe”.

Notizie Correlate

Commenta