Nocerina-Verona, la giornata nera di Andrea Mandorlini

E’ stata una giornata davvero nerissima per Andrea Mandorlini allenatore del Verona. Ieri pomeriggio oltre alla sconfitta subita dai suoi ragazzi sul campo di Nocera Inferiore è stato protagonista di due episodi che lo hanno riguardato direttamente. All’inizio del match gli si è avvicinato un giovane tifoso molosso che gli ha consegnato una maglietta con scritto “Benvenuto al sud”. Il tecnico l’ha rifiutata restituendola al sostenitore di casa. Un gesto che si è concretizzata in virtù delle polemiche che si erano scatenate nel recente passato, quando alla presentazione del Verona di inizio stagione, intonò la canzone “Ti amo terrone”. Secondo poi quanto riportato dal portale l’Arena, nel dopo partita, alla domanda provocatoria posta da un giornalista sarebbero saltati i nervi ad Andrea Mandorlini. In un momento l’aria si è fatta subito tesa, un clima surreale per una frase che avrebbe pronunciato l’allenatore scaligero provocando la reazione della stampa locale. L’intervento tempestivo delle forze dell’ordine poi ha ristabilito l’ordine.

Notizie Correlate

Commenta