Cittadella-Sampdoria, le pagelle del match al Tombolato. Graziano Pellè Man of the Match

Queste le pagelle del match tra CITTADELLA e SAMPDORIA:

CITTADELLA (4-3-3):

Cordaz: 4.5, Non è nella sua giornata migliore, sbaglia sul primo gol della Samp lasciando a Pellè la porta vuota per un tapin facile facile. Cordaz paga qualcosa anche sul secondo gol di Pellè, l’estremo non esce nell’area piccola.
Ciancio: 6, soffre un pò quando Eder gira dalle sue parti ma per il resto gioca sempre pulito con discreta puntualità.
Marchesan: 6, dei suoi è uno dei più attivi, anche lui sempre concentrato e pronto a duellare con Pellè, quando può si fa vedere anche in avanti.
Pellizzer: 6, sempre puntuale e preciso, spesso legge in aticipo le giocate dei doriani
Scardina: 5.5, quando può prova a trovare fraseggi rapidi per i suoi ma non sempre con continuità. Al 65′ entra Gasparetto: 6, ci mette il cuore e la testa ma non trova il gol
Branzani: 5.5, giovane che fatica fa movimento ma non basta. Fatica a farsi vedere in avanti e ad essere incisivo. Al 61mo entra Vitofrancesco: 6, attivissimo cerca di metterci del suo per aiutare i compagni.
Paolucci: 6, gioca e tocca un’infinità di palloni facendosi vedere sempre nel vivo del gioco.
Schiavon: 6, come i suoi compagni a centrocampo lotta e cerca di dare equilibrio tra i reparti.
Di Roberto: 6.5, sempre pericoloso con i suoi inserimenti è una spina nel fianco per la difesa del Doria. Realizza il pari su rigore. Al 77mo entra Bellazzini: 6, pericoloso e dinamico da quando entra cerca di aiutare l’attacco a trovare il pari che però non arriva.
Di Nardo: 6, dei tre di attacco fa il solito movimento, si danna l’anima ma non è in una delle sue giornate migliori. Potrebbe fare di più a tratti sembra poco lucido e un po stanco.
Maah: 6.5, agile e veloce come sempre. Quando accelera stacca tutti risultando inarrestabile. Bravo a cercare e trovare il fallo da rigore. Anche nella ripresa è il pericolo numero uno per tutti.

A disposizione: Pierobon, Martinelli, Gasparetto, Carra, Vitofrancesco , Bellazzini, Job.

All. Foscarini: 5.5, Bravo come sempre a trarre il massimo dai suoi anche se in diverse occasioni al Cittadella manca la lucidità e il cinismo necessario per pareggiare il match.

SAMPDORIA (4-3-1-2):

Romero: 7, poco lavoro per lui ma da sempre sicurezza a tutto il reparto difensivo, non si scompone mai, un vero valore aggiunto!
Berardi: 5, buono il lavoro in tutte e due le fasi sul binario di destra, male quando aggancia Maah in area e peccato per l’ammonizione che gli costerà la squalifica per il prossimo match contro la Nocerina.
Gastaldello: 6.5, solita sicurezza e autorità per uno dei veterani del gruppo.
Rossini: 6.5, solido e preciso come il suo collega di reparto.
Costa: 6, a sinistra controlla la sua catena con esperienza e tranquillità. Nel finale rimedia un’espulsione sul fischio finale che poteva evitare!
Munari: 6.5, buona prova di carattere e cuore del metronomo blucerchiato, Munari lotta sempre come un leone.
Obiang: 6, al rientro da titolare si fa notare per il solito ordine, fatica un pò per ritrovare il ritmo della battaglia. Al 72mo entra Krsticic: SV
Renan: 6, il brasiliano ha sempre colpi con i quali può sorprendere, e del centrocampo doriano è certamente uno dei migliori, prova un paio di colpi con il suo temibile mancino senza trovare il gol.
Juan Antonio: 6, l’argentino c’è e si fa vedere anche se non è ancora quello visto a Brescia. Iachini gli affida le chiavi della trequarti e finchè può alimenta l’offensiva doriana. Al 77mo entra Laczko: SV.
Pellè: 7.5, è senza dubbio la sua giornata, primi due gl in doriano e doppietta personale. Oltre ai gol fa salire la sua squadra accompagna le azioni d’attacco sfruttando il grande fisico.
Eder: 7, per impegno e abnegazione merita un voto alto. Gli manca solo il gol che prima o poi arriverà! Al 83mo entra Bertani: SV.

A disposizione: Da Costa, Laczko, Volta, Foggia, Krsticic,, Bertani, Semioli.

All. Iachini: 6, Tira un sospiro di sollievo Iachini con una vittoria in trasferta che alimenta le speranze di agganciare la zona play off alla sua Samp.

Notizie Correlate

Commenta