Bari, Torrente: “Dovremo essere cinici per battere la Juve Stabia”

Vincenzo Torrente

Il tecnico del Bari Vincenzo Torrente analizza così alla vigilia la sfida con la Juve Stabia: “Domani mi aspetto una prova di carattere. Dobbiamo dare qualcosa in più perché non siamo al completo. Non guardiamo la classifica, dobbiamo fare più punti possibile fino alla fine. L’assenza di Sau nella Juve Stabia è rilevante, ma Braglia è in grado di sopperire con altri validi elementi. Nella partita d’andata affrontammo una formazione molto in palla, costruita sull’ossatura del gruppo che aveva vinto il campionato di Prima Divisione. Mi aspetto un avversario che giocherà di rimessa: noi dovremo essere cinici. Recuperiamo Stoian, che è prezioso in fase di finalizzazione. Galano e Bellomo? Spero che questi giovani siano seguiti con intensità anche in futuro. Di sicuro Galano con me ha giocato sempre, a Gubbio e qui. Il rigorista? Resta Bogliacino, nonostante l’errore a Empoli”.

Notizie Correlate

Commenta