Verona, Mandorlini:”Contro di noi adesso tutti giocano col coltello fra i denti”

Andrea Mandorlini

 

Il Verona di Andrea Mandorlini è sempre più lanciato in classifica. Terzo posto a tre punti dal Torino primo e a due lunghezze dal Pescara secondo. Decima vittoria consecutiva in casa. Per una neopromossa sono grandi numeri. Anche se adesso, l’Hellas, non viene più ricordata come una neopromossa del torneo, ma bensì come una ‘grande’, visto che ogni settimana sta diventando una battaglia. Lo stesso tecnico gialloblù spiega perchè:”Ormai tutti ci affrontano col coltello tra i denti, come se fosse la partita della vita, quindi dobbiamo preparare bene ogni partita che verrà. Non abbiamo più scontri diretti con le primissime della classe, ma ogni partita ha una storia a sè, ognuna delle squadre del campionato lotta per qualche obiettivo. La strada da fare è ancora tanta”. Il mister torna anche sulla vittoria nel derby col Vicenza:’‘E’ stata una vittoria importante, apparte qualche sbavatura abbiamo giocato bene. Dobbiamo fare un plauso al nostro portiere Rafael che è stato prodigioso nelle due parate su Abbruscato”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta