Padova, Cestaro schock:”Il Giudice Sportivo Valente è un parente di Cairo, doveva astenersi!”

Marcello Cestaro

 

Il Presidente del Padova Marcello Cestaro non si arrende. In merito alla decisione del Giudice Sportivo di assegnare lo 0-3 a tavolino al Torino, in quel famoso Padova-Torino dove si spensero più volte i riflettori dello stadio Euganeo durante la partita, vuole andare a fondo e ha già presentato il ricorso. Nei giorni scorsi aveva criticato Gianfranco Valente per aver dichiarato di essere un tifoso del Torino e dalle colonne del quotidiano ‘Il Mattino di Padova” rincara la dose:”Continuo a non darmi pace, la sentenza è ingiusta. Il Giudice non può aver preso questa decisione. Questa persona (Valente) avrebbe dovuto astenersi nel prendere questa decisione e passare la palla ad altri, visto che ha dichiarato apertamente la sua passione per i colori granata e che, addiritura, stiamo verificando che possa essere imparentato con una lontana cugina del Presidente Cairo. Inamissibile! Purtroppo solo in Italia succedono queste cose”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta