Padova, Cacia:”La sentenza sulla partita col Torino sta pesando. E molto…”

Daniele Cacia

 

L’attaccante del Padova Daniele Cacia è intervenuto questo pomeriggio nella consueta conferenza stampa di inizio settimana in casa biancoscudata. Ecco le sue parole, a cominciare dal commento sulla sentenza sul caso Padova-Torino:”Noi i tre punti gli abbiamo conquistati sul campo e la sentenza sta pesando sul nostro morale. E anche tanto…”. La sconfitta col Varese potrebbe anche essere addebitata a questo:”Possono averci infastidito tutte queste voci attorno a noi, c’è rammarico, anche se i biancorossi non hanno rubato nulla”. Adesso, l’occasione del riscatto per i biancoscudati è il derby col Vicenza:”So dell’importanza di questo derby per i tifosi, è un match particolare, ma non dovremo farci prendere dall’ansia. Loro non sono certo nel periodo migliore di forma, ma la Serie B è storicamente un campionato insidioso che nasconde partite pericolose come queste”. Un Daniele Cacia forse ancora al di sotto del suo rendimento standard:”Sto facendo un gran lavoro anche in fase difensiva e quindi ci sta di essere poco lucidi nelle conclusioni. Mi aspetto anche io di più da me stesso, va bene il lavoro per la squadra, ma la gente da una punta si aspetta i gol. I tifosi mi applaudono sempre, sono in debito con loro”. Un passo indietro sul mercato di gennaio, che ha visto l’ex Piacenza vicino alla cessione:”Ero tranquillo prima e lo sono adesso. Sto bene a Padova, se non lo fossi stato avrei chiesto io la cessione”. Infine, uno sguardo alla classifica:”Noi dovremo avere tre punti in più. Un pò mi sento preso in giro, anche perchè oltretutto ci hanno fatto anche rigiocare un quarto d’ora di quella gara, è assurdo ed è il segno che il calcio sta cambiando in peggio. Sinceramente, torno sull’argomento, la sentenza su Padova-Torino è una pagliacciata”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta