Juve Stabia-Torino, le pagelle del match del Menti

Mirko Antenucci

Ecco le pagelle di Juve Stabia-Torino:

JUVE STABIA
Colombi 6:
alcuni interventi non sono troppo sicuri, come altre volte, sul gol è leggermente in ritardo ma guardate dove l’ha messa Sgrigna.
Baldanzeddu 6.5: la sue discese sulla corsia destra caratterizzano soprattutto il primo tempo, buon piede e grande reattività.
Molinari 6: spessore al centro della difesa e centimetri pericolosi quando si propone, buona prova.
Maury 6: altro centrale di grande esperienza, non tradisce in un’occasione importante come questa.
Di Cuonzo 6: buona prestazione sulla corsia di sinistra dove Stevanovic non lo fa sudare più di tanto.
Erpen 6: buttato nella mischia a sorpresa gioca con grande continuità e riesce a sfoderare l’assist per lo splendido 1-0 di Sau. Esce stanchissimo e tra gli applausi.
(85′ Caserta) sv
Scozzarella 6: metronomo di centrocampo, dai suoi piedi passano tantissimi palloni. Veloce e rapido nel dai e vai, gioca sempre a sostegno della difesa.
Mezavilla 6: personalità in mezzo al campo e giusto tempo negli inserimenti, è bravo a colpire di testa. Ruba molti palloni e fa anche da schermo alla difesa.
Zito 6.5: prestazione di qualità sulla corsia esterna anche se premiata da poca precisione. Gioca con verve e grande personalità.
Danilevicius 6: partita di grande grande sacrificio, fortemente condizionata da un colpo preso nei primi minuti.
(69′ Falcinelli) 6: cerca di velocizzare la manovra, giocando pochi palloni.
Sau 6.5: sempre lui, sempre in gol. E’ decisivo nel momento più importante, regalando alla Juve Stabia il gol del momentaneo 1-0.

All Braglia 6.5: prestazione importante dei suoi, che provano a vincere la partita fino alla fine.

TORINO
Benussi 6
: la Juve Stabia passa dalle sue parti con insistenza soprattutto nella prima frazione, ma lo mette poco in difficoltà chiamandolo in causa col contagocce.
Darmian 5: nonostante il bell’assist per Sgrigna, si perde troppo facilmente gli avversari. Partita difficile.
Glik 6: prestazione di grande spessore al centro della difesa, pericoloso quando sale nell’area avversaria.
Pratali 5.5: in difficoltà con la reattività degli attaccanti di Braglia, rimane inchiodato dalla giocata di Sau.
(80′ D’Ambrosio) sv
Ogbonna 6: gioca come terzino sinistro e lo fa col piglio di inizio carriera, si sacrifica per la causa con grande impegno ed è spesso costretto a tornare dietro e dare una mano.
Basha 5.5: lento e involuto, spesso scavalcato dai suoi stessi compagni che preferiscono verticalizzare che affidare il pallone a lui.
Vives 6: filtro importante a centrocampo, buona proposizione e gioco rapido e intuitivo.
Stevanovic 5: partita ai margini sempre e comunque, non entra nella manovra ed esce dal gioco. Partita insufficiente, sostituito nella ripresa.
(58′ Antenucci) 5.5: rimane ai margini della manovra, cambiando poco lì davanti.
Meggiorini 5: fuori dalla manovra, non riesce a trovare palloni utili da giocare. Inoffensivo nei confronti della porta di Colombi.
(87′ Bianchi) sv
Sgrigna 6.5: il gol ce l’ha nel dna, sempre decisivo e importante quando chiamato in causa. Non fa rimpiangere Bianchi.
Surraco 5: la grande delusione di questa partita, piazzato a sinistra non entra mai in partita. Spreca la sua prima grande occasione.

All. Ventura 5: il suo Toro arrivava stanco alla partita, gioca male e riesce a strappare un pari. Inspiegabile la melina del primo tempo, condotta fino al gol subito.

Notizie Correlate

Commenta