Calciomercato Brescia, Iaconi: “El Kaddouri ha un grande futuro”. E su Palermo e Napoli…

Omar El Kaddouri

El Kaddouri è uno dei giocatori più chiacchierati del momento, accostato a diverse squadre di Serie A. Il direttore sportivo del Brescia Andrea Iaconi ha rilasciato un’intervista a ‘mediagol.it’ parlando a 360° del futuro del suo gioiello: “Sono convinto che sia destinato alle migliori squadre europee e italiane. E’ un ottimo professionista, un ragazzo serio, magari io sono di parte ma penso che il suo futuro sia davvero di altissimo livello. Il paragone con Zidane? Io personalmente lo vedo molto vicino a Pastore, non ha proprio le sue caratteristiche ma gli somiglia per la tipologia di gioco che sviluppa in campo. Noi siamo aperti a tutti, anche perché siamo sicuri che l’anno prossimo non potremo tenerlo. Il Palermo? Se è davvero interessato noi siamo disponibili ad un confronto. Dato il rapporto di grande amicizia tra Zamparini e Corioni e anche tra me e la dirigenza rosanero dopo l’affare Pinilla, io sono convinto che un accordo lo troveremmo in cinque minuti. Bisogna vedere quanto è interessato il Palermo, perché il giocatore va via presto e se i rosanero sono interessati devono affrettarsi. Già entro un mese credo che potrebbero esserci sviluppi importanti in questo senso. Il Napoli? Lo accostano al club azzurro fondamentalmente perché a Brescia l’hanno portato alcuni uomini che oggi lavorano nella dirigenza del Napoli. Il rinnovo? In realtà ci tengo a precisare che noi non abbiamo necessità di fare un contratto al giocatore perché gli scade fra 14 mesi, potremmo fare un rinnovo solo per avere più forza contrattuale. Per noi El Kaddouri è determinate dal punto di vista economico, la sua cessione è obbligatoria nel piano di ristrutturazione e risanamento del Brescia”. Iaconi ha comunque precisato che la società ha intenzione di vendere, ma non di regalare: “Abbiamo in mente una cifra… 5 milioni di euro se rinnova? A gennaio abbiamo dato Juan Antonio alla Samp per una cifra che si aggira intorno a questa. Io dico soltanto che El Kaddouri è molto più completo e formato di Juan Antonio. Il resto aggiungetelo voi…”.

Notizie Correlate

Commenta