Bari, respinto il ricorso contro la squalifica di Caputo

E’ stato respinto il ricorso presentato dal Bari contro la squalifica di Francesco Caputo. Resta quindi inalterata la sanzione di 45 giorni inflitta all’attaccante e capitano della squadra di Torrente. Caputo è stato squalificato lo scorso 21 febbraio, tre giorni dopo aver giocato la sua ultima partita in casa del Livorno, per irregolarità contrattuali commesse all’epoca del suo prestito alla Salernitana nella stagione 2009-2010.

Notizie Correlate

Commenta