Sampdoria-Ascoli,è il turno di Giuseppe Carillo il predestinato!!

Una sfida nella sfida quella che attende l’allenatore in seconda Giuseppe Carillo della Sampdoria. Nella sfida di sabato pomeriggio il suo destino incrocerà quello dell’Ascoli, sua città d’origine e squadra con la quale ha giocato dal 1984 al 1990. Per l’ex centrocampista cresciuto nel vivaio marchigiano, il compito di sostituire sulla panchina genovese Beppe Iachini squalificato dal giudice sportivo. C’è una curiosità che lega Carillo a questa sfida: il suo esordio assoluto nel massimo campionato risale al 10 febbraio 1985 allorquando i bianconeri batterono proprio i blucerchiati per 2-0 al Cino e Lillo del Duca. Queste le parole del vice Iachini alla vigilia del match raccolte da Samp Tv “Non sarà per me una partita come le altre almeno fin quando il direttore di gara non fischierà l’inizio. Dobbiamo continuare ad inseguire il nostro obiettivo cercando di fare più punti possibili.”

Notizie Correlate

Commenta