Pescara, Cascione: “Siamo pronti allo sprint finale”

Emmanuel Cascione

Emmanuel Cascione analizza il momento di forma del Pescara, che lunedì ospiterà il Brescia in una partita che potrà dire molto sulle ambizioni di promozione diretta della squadra di Zeman. “Sicuramente abbiamo disputato un mese così così sul piano del gioco – dice il centrocampista – e sul piano atletico abbiamo fatto un passo indietro anche se fisicamente stiamo benissimo, ma abbiamo portato a casa punti che ci consentono di partire avvantaggiati in vista dello sprint finale per il traguardo che tutti sappiamo quale sia ma che non pronunciamo. E’ più una questione mentale e di misure sul campo: in genere giochiamo un calcio più aggressivo e veloce, un periodo di appannamento ci può stare ma stiamo comunque facendo punti”. Anche grazie alla sconfitta del Torino col Verona, il Pescara è volato al primo posto in classifica: “E’ stata una giornata storta per loro, un incidente di percorso – continua Cascione -. Per noi la loro sconfitta è stata una sorpresa po’ negativa perché ha rilanciato il Verona che secondo me è un’ottima squadra che se la giocherà fino alla fine. Il Padova poi si è rilanciato con la vittoria con il Brescia, c’è da vincere più partite possibili da qui alla fine. La quota salvezza è abbastanza bassa, invece davanti si corre sia per i playoff che per la promozione diretta: dovremo sfruttare il fattore campo all’Adriatico il più possibile, ma non facciamo calcoli. Dobbiamo sempre tenere alta la tensione ed il mister ci riesce: siamo una squadra che ha il giusto mix tra giovani, più spensierati, e noi più maturi. Col Brescia sarà una delle partite più difficili per noi sulla carta insieme alle trasferte di Varese e Padova. Dovremo scendere in campo con grande concentrazione”. Cascione ha parlato anche del suo rinnovo: “Stiamo parlando. Ci sono ancora alcune cose da chiarire e quando raggiungeremo l’accordo chiuderemo. La volontà c’è da entrambe le parti e siamo sereni”.

Notizie Correlate

Commenta