Gubbio, Simoni: “Non ho intenzione di farmi da parte”

Gigi Simoni

Il caos scoppiato in casa Gubbio dopo la sconfitta maturata all’ultimo minuto contro la Nocerina (quarto ko consecutivo) ha fatto mettere in discussione anche lui, Gigi Simoni, direttore tecnico delle due promozioni dalla Seconda Divisione alla Serie B e allenatore dallo scorso ottobre. “Io sono qui e ci resterò sino al termine della stagione se la società lo riterrà opportuno – afferma l’ex tecnico dell’Inter all’agenzia Ansa -. Rimarrò con l’obiettivo di centrare l’obiettivo prefissato all’inizio della stagione, quello della salvezza. Quindi, nella consapevolezza di poter riuscire a centrare la permanenza in serie B, non ho certo l’intenzione di farmi da parte“. Finora a pagare è stato solo il suo vice Carlo Tebi, sostituito da Marco Alessandrini: “Si è trattato di una decisione della società che ha ritenuto opportuno fare questo passo e quindi va rispettata – spiega Simoni -. Non sono stato certamente io a sollecitare l’esonero di Tebi”.

Notizie Correlate

Commenta