Torino, Ventura: “Tre mesi di campionato per centrare il nostro obiettivo”

Giampiero Ventura

Giampiero Ventura ha parlato in conferenza stampa il giorno della vigilia della sfida contro il Verona. Ecco alcune delle sue parole:  “D’Ambrosio e Guberti si aggregano a noi, ma non sappiamo ancora se saranno disponibili, decideremo domani. Quando c’è uno scontro diretto la posta in palio è importante, ma non deve essere un cruccio: se fai i punti contro il Verona va bene, ma se non li fai contro una diretta concorrente ma contro qualcun’altro va bene ugualmente. Ci sono ancora tre mesi di campionato, ma stare lì davanti è importante. Quello che conta è la voglia di mettersi in discussione tutti i giorni, crescere, senza mai dimenticare da dove siamo partiti. Il mio modo di vedere il calcio è fatto di lavoro e di crescita costante, ovvero arrivare ad avere un approccio al match senza stress ma con la consapevolezza di quello che si può dare possedendo le giuste conoscenze”.

Sul momento della squadra di Mandorlini: “La posizione del Verona non mi stupisce perchè quando uno vince il campionato di serie C e mantiene la stessa ossatura, spesso fa bene anche l’anno successivo tra i cadetti; hanno una buona rosa, con dentro giocatori di qualità”.

Alla fine un punto sulla situazione: “Secondo me fino ad ora abbiamo fatto un buon lavoro e abbiamo delineato la strada da seguire, ma ora bisogna continuare a percorrerla”.

Notizie Correlate

Commenta