Gubbio, salta la panchina di Simoni?

Gigi Simoni

Caos a Gubbio dopo la pesante sconfitta che valeva una fetta di salvezza contro la Nocerina. Ieri è arrivato l’esonero del Vice di Simoni, Carlo Tebi, ora potrebbe essere la volta del tecnico di Crevalcore. Molti i punti interrogati, soprattutto per il grande legame umano che unisce la figura professionale di Simoni a una città e una squadra come Gubbio.

Gigi Simoni è uno dei grandi del nostro calcio, siamo sicuri che qualcuno potrebbe fare meglio di lui? L’esonero va di moda in Serie B e quindi subito si spara a zero sulla carriera di un tecnico storico e dalla grandissima esperienza. L’aver accettato di provare a salvare il Gubbio, a 73 anni, è un gesto d’amore verso il calcio e verso i giovani.

A Gubbio poi a gennaio sono arrivati giocatori di grande qualità come Lofquist, Guzman e Mastronunzio. La squadra cercherà di puntare alla salvezza e lo farà con Gigi Simoni. A meno che…

M.F.

Notizie Correlate

Commenta