Bari-Reggina, le pagelle del match delle 12.30

La Reggina

Ecco le pagelle di Bari-Reggina:
Bari
Lamanna 6:
tra i pali da sicurezza al reparto difensivo, che spesso traballa oggi.
Crescenzi 6: bravo nella fase di appoggio sulla corsia esterna, il terzino biondo della Roma fa grandi passi in avanti partita dopo partita.
Borghese 5.5: parte molto forte, ma la velocità degli attaccanti amaranto lo mette in difficoltà. Ancora un giallo e ancora una prestazione dove usa più il fisico che la qualità
Dos Santos 6: bravo al centro del reparto difensivo, grazie a uno spiccato senso della posizione.
Garofalo 6: prestazione di grande spessore e corsa sulla corsia esterna, bravo a contenere gli avversari veloci e rapidi.
Bogliacino 6: rimane troppo estraneo alla manovra, non riesce a giocare tra i reparti. Entra con merito nell’azione del 2-1.
Romizi 6: personalità e grande qualità, il suo apporto ha cambiato il volto al centrocampo dei galletti.
(91′ Cavanda) sv
De Falco 6: una proiezione offensiva regala il momentaneo vantaggio al Bari, gioca con grande personalità in mezzo al campo.
Galano 5.5: si accentra portando palla, ma non riesce a giocarla a terra. Troppo largo, nella ripresa sparisce e viene sostituito.
(80′ Defendi) sv
Kutuzov 5.5: prestazione fuori dalla manovra, rimane troppo estraneo. Non riesce a giocare in profondità, creando zero o poco più.
Stoian 6.5: la sua velocità e le qualità sono indiscutibili, però non riesce  a dare continuità alle sue giocate. Premiato al novantesimo da un goal che regala al suo Bari la vittoria.

All. Torrente 6: il suo Bari gioca un ottimo primo tempo, perdendo tono e dinamicità nella ripresa. I sacrifici fatti vengono premiati all’ultimo minuto quando Stoian gli regala la gioia del 2-1.

Reggina
Zandrini 6.5
: la Reggina ha trovato finalmente un portiere dopo un difficile inizio di stagione senza scelte sicure. Miracoloso sul finire sul colpo di testa di Bogliacino, Stoian però lo infila e lui rimane senza colpe.
Emerson 6: piede sinistro di grande qualità, abile a metterla in mezzo e a calciare le punizioni. Dietro si regge alla difesa, con grande senso della posizione.
Freddi 6: prestazione di buona applicazione, bravo a piazzarsi nel reparto centrale e abile nel disimpegno. Nella ripresa esce per un problema fisico.
(45′ Cosenza) 6: prestazione di buona impostazione al centro della difesa.
Angella 5.5: il più in difficoltà dei tre centrali, soprattutto per la velocità di Stoian dal suo lato.
D’Alessandro 6.5: bravo sulla corsia a fare entrambe le fasi, ottimo in spinta così come in contenimento. Bravo ad arrivare sul fondo e a metterla in mezzo con continuità.
Barillà 6.5: grande prestazione in continuità e grinta, a centrocampo è un elemento imprescindibile.
De Rose 6: grande sostanza a centrocampo, gioca con volontà e spirito. Abile con entrambi i piedi e bravo a velocizzare la manovra.
Armellino 7: grandissima prestazione premiata da una rete e da gioco insistito sulla corsia esterna. La sorpresa della giornata.
(83′ Castiglia) sv
Rizzato 6: bravo a fuggire sulla sinistra, abile a saltare l’avversario e a metterla in mezzo.
A. Viola 6.5: gioca con grande velocità ed è abile a sfruttare l’occasione che gli concede Gregucci. Regala ad Armellino la palla dell’uno a uno, giocando spesso pallone a terra e velocizzando la manovra.
(73′ Ceravolo) sv
Ragusa 5.5: prestazione al di sotto del suo livello, non riesce a portare nessun guaio alla difesa del Bari.

All. Gregucci 6.5: la sua Reggina gioca un secondo tempo di grande intensità e qualità, e pensare a tutte le assenze. Nel primo tempo soffre la velocità del Bari, ma reagisce con grande qualità. Difficile però da digerire la sconfitta con gol di Stoian all’ultimo minuto.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta