Verona, comunicato della società contro i cori razzisti

A tre giorni dall’atteso posticipo contro il Torino, il Verona ha emesso un comunicato per invitare i propri tifosi ad evitare manifestazioni di razzismo sugli spalti, ricordando che la recidività potrebbe costare cara alla squadra. Questo il testo del comunicato: “In vista della gara di campionato col Torino, e per il prosieguo della stagione, il club scaligero fa espresso ed accorato invito a tutta la tifoseria ad evitare accuratamente qualsiasi manifestazione antisportiva, soprattutto di natura discriminatoria sia territoriale che razziale, evidenziando che, stante la recidività e la diffida posta a carico del club, al prossimo episodio di questo tipo che dovesse reiterarsi, sarà comminata la sanzione che prevede l’obbligo di disputare una o più gare a porte o settori chiusi, nonché, in caso di ulteriori episodi, ad ancor più gravi sanzioni (squalifica del campo, penalizzazioni ecc). Si chiede pertanto di sostenere i colori dell’Hellas con correttezza e nel rispetto di tutti, in modo da non permettere l’esistenza di pretesti che penalizzino la società sia dal punto di vista dell’immagine che da quello economico”.

Notizie Correlate

Commenta