Sampdoria, ESCLUSIVO/ Breda: “Ricordi bellissimi in blucerchiato. Presente? Finalmente hanno capito la Serie B”

Roberto Breda

La Sampdoria sembra aver dimenticato il brutto momento iniziale, grazie ad alcune vittorie importanti che hanno rilanciato anche la posizione di classifica della squadra di Giuseppe Iachini. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, un protagonista del passato: Roberto Breda.

Mister, che ricordi si porta dietro del suo passato blucerchiato?
“E’ stata un’esperienza fantastica sotto tutti i punti di vista. Ho avuto la possibilità di iniziare la carriera in una grandissima squadra che viveva anni fantastici. Non tutti possono dire di aver giocato con Vialli e Mancini. Vinsero la Coppa delle Coppe e lo Scudetto in quegli anni, io giocai una s0la volta ma fu comunque una grandissima emozione essere lì”.

Come vede la squadra ora?
“Si stanno riprendendo, forse solo ora si sono calati nella giusta dimensione. Pensavano fosse tutto facile, invece la Serie B è molto complicata e lunga. Ogni partita è una battaglia e gli scontri sono tantissimi. Ora ci stanno mettendo il giusto spirito e la voglia. Sono più squadra di prima, hanno raggiunto una sorta di completezza”.

Ora la sfida col Sassuolo…
“Una sfida difficile, perchè il Sassuolo è la più bella realtà di questa Serie B. A gennaio poi la squadra di Pea si è pure rinforzata. Certo anche la sfida contro il Verona è stato un banco di prova, come lo sarà ogni partita d’ora in poi”.

I tifosi come vivranno il momento?
“Con maturità e la giusta consapevolezza che hanno ritrovato la loro squadra. Ma con la giusta umiltà per non montarsi la testa”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta