Pescara

 

Nell’ultima partita del Pescara contro la Juve Stabia, la mossa tattica di mister Zeman che ha in qualche modo incanalato la partita verso il successo dei pescaresi, è stata quella di mandare in campo Marco Martin, ruolo naturale terzino sinistro, è schierarlo come punta esterna, in modo da riequilibrare un pò la squadra. Il ragazzo, arrivato a gennaio dal SudTirol, è contentissimo di aver finalmente esordito in Serie B:”Non so neanche io cosa dire, sono felicissimo dell’esordio. Ho desiderato tanto arrivare qui che giocherei ovunque. Il mio ruolo è quello di esterno basso a sinistra, ma in questo momento particolare e decisivo della stagione faccio tutto quello che mi chiede il mister”. Martin inquadra così il tecnico Zeman:”E’ un gran lavoratore e con lui gioca chi lavora meglio durante la settimana. E’ sempre tranquillo e trasmette la sua serenità a tutto il gruppo. In campo si suda, ne so qualcosa, ma la differenza si vede”. Un susseguirsi di emozioni dal suo arrivo in maglia biancoazzurra:”Mi sembra un sogno, qualche giorno fa si sono viste duemila persone agli allenamenti, una cosa mai vista per me, mentre all’Adriatico sono in ventimila. Incredibile!”.

di Marco Orrù

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here