Padova, ESCLUSIVO/ Rino Foschi: “Si dicono molte cose per nervosismo, non pensiamo alla malafede degli arbitri”

Rino Foschi

Il Padova si è molto lamentato dell’arbitraggio dopo la partita del Braglia contro il Modena. Si è parlato addirittura di malafede nel post partita e l’ultima notizia è quella di una chiamata al Presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, il ds del Padova Rino Foschi.

Direttore, si parla di una telefonata ad Abodi. Come commenta?
“Non parliamo di arbitri, non facciamo polemica. Anche un arbitro può sbagliare, ora è finita la gara e bisogna tornare a ragionare. Un arbitro può essere più o meno in forma, quindi può sbagliare. Ora pensiamo alla partita di Brescia”.

Le tensioni dopo la partita sono state però molte…
“Ci sta nel calcio di avere tensioni a fine partita, ma non parliamo più di malafede. Ci sono cose che si dicono per nervosismo alla fine di una partita. Abbiamo giocato una buona gara, ma l’abbiamo persa. Ci sono episodi che non ci hanno dato ragione, ma andiamo avanti”.

Il clima qual è?
“Il clima è sereno e concentrato sulla sfida contro il Brescia. Continuiamo su questa squadra e non pensiamo agli arbitri, tutti possono sbagliare”.

Sarà una gara difficile contro il Brescia…
“Certo, stanno facendo davvero benissimo”.

Felice di rincontrare Calori?
“Sono molto felice. E’ un tecnico che abbiamo portato qui e che all’inizio ha fatto molto bene. E’ stato sfortunatissimo poi. Ora a Brescia sta facendo bene, dimostrando tutte le sue qualità. Speriamo possa sbagliare la prima partita proprio contro di noi”.

Il record di Arcari?
“Speriamo di interromperlo facendogli gol”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta