Modena, ESCLUSIVO/ Fausto Pari: “Grande volontà dei ragazzi, inversione di tendenza importante”

Fausto Pari

Il Modena ieri ha ottenuto un importante vittoria contro il Padova. Nessuno avrebbe previsto un secondo tempo come quello giocato dai ragazzi di Bergodi, dopo che all’intervallo si era andati addirittura sotto. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, il direttore Fausto Pari.

Direttore, il Modena è tornato…
“Dopo le ultime deludenti e passive prestazioni contro Albinoleffe e Gubbio abbiamo scelto un inversione di tendenza. I ragazzi non avendo più alibi si sono trovati forse anche meglio a livello mentale e sono riusciti a dare sul campo qualcosa di più”.

Il calciomercato paga?
“Penso che per Ardemagni parlino da sole queste due giornate. Sì, il calciomercato paga”.

Le è piaciuto il cuore messo in campo nella ripresa?
“E’ stata la cosa più bella. La volontà del Modena ha spinto i tifosi a incitare la squadra fino alla fine, al raggiungimento di una vittoria fondamentale”.

Quanto potrà essere importante Cellini?
“Fin’ora non ha praticamente mai giocato. Ieri nella ripresa ha dimostrato di poter fare la differenza. Sarà una pedina importante per il futuro”.

Cosa è successo negli spogliatoi? Nel referto così recita:  “non compreso nelle distinte delle persone designate ad accedervi, al termine del primo tempo si introduceva arbitrariamente nei locali degli spogliatoi e rivolgeva all’Arbitro clamorose, reiterate espressioni di protesta ed addebiti di parzialità.”
“Non ho fatto niente di clamoroso, sono solo andare a far notare al guardalinee che alcune sue scelte erano opinabili. Ma non faccio nessuna polemica, se hanno ritenuto di punirmi visto che non ero nelle distinte”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta