Sassuolo, Pea:”Qualcuno fa fatica ad accettare la nuova filosofia adottata dal sottoscritto…”

Fulvio Pea

 

E’ un Fulvio Pea un pò piccato con alcuni dei suoi giocatori quello che parla nella conferenza stampa di inizio settimana del Sassuolo. Destinatari del suo piccolo sfogo, quei ragazzi che non hanno sposato appieno la sua nuova filosofia, gioca chi lo merita e si allena bene in settimana:”Probabilmente c’è qualcuno che non ha digerito questa situazione. Boakye è uno di questi, ma non è il solo. Il problema però è tutto loro e non mio. Con me gioca chi merita, le regole sono quelle. Forse le voci sul conto di Richmond l’hanno fatto distrarre troppo, ma è un suo problema quello…”. Pea spiega anche la scelta di centellinare le presenze di Troianiello:”Sono io che l’ho voluto qua, ma era fermo da 8 mesi e devo stare attento a non creargli dei problemi fisici. Comunque so bene quali sono le sue caratteristiche e cosa ci può dare”. Due parole anche su Missiroli, che non sembra essere ancora quello ammirato nella prima parte di stagione con la Reggina:”Sta facendo buone cose, ma gli manca ancora qualcosa negli ultimi 20 metri. Per lui non è stato facile abbandonare una realtà come Reggio Calabria dove lui è nato e cresciuto per trasferirsi in un altra a lui sconosciuta”. Nessun rimpianto invece, sul mancato acquisto di qualche difensore nel mese di gennaio:”La società ha fatto tutto il possibile e io sono contento così. Gli eventuali problemi di campo sono io che devo risolverli”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta