Sampdoria-Empoli, ESCLUSIVO/ Gigi Cagni: “Eder-Pozzi di un’altra categoria. La Samp lotterà per la Serie A”

Eder

Sampdoria-Empoli si gioca alle 18:30, una partita che vedrà come protagonisti la coppia di ex Eder-Pozzi. Abbiamo raggiunto, in ESCLUSIVA per SerieBnews.com, il tecnico Gigi Cagni che li aveva avuti entrambi a Empoli.

Mister, che giocatori erano Eder e Pozzi quando li allenava lei?
“Dico sempre che la fortuna di un allenatore è trovare i giocatori nel loro momento di maturità calcistica. Quando li avevo io erano molto giovani, appena ventenni. Pozzi era più maturo, perchè aveva iniziato prestissimo, Eder invece era proprio un ragazzino. Negli ultimi anni sono cresciuti molto e sono vicini alla loro maturità”.

Perchè in Serie A hanno deluso?
“Ci sono arrivati troppo presto, va fatto un passo alla volta. Hanno qualità per una categoria superiore, ma sono giovani e devono lavorare molto per dimostrare di essere da Serie A”.

Secondo lei Eder dove si esprime al meglio?
“Quando arrivò a Empoli me lo presentarono come il vice-Buscè, doveva essere un esterno. Poi è cresciuto nel tempo e a Frosinone hanno saputo capirlo, trasformandolo in seconda punta. Quando lo allenavo avevo capito che non era un esterno, non aveva il passo per giocare sull’esterna e farsi sessanta metri. In più lì erano sprecate le sue qualità”.

La Sampdoria tornerà in corsa?
“Lo farà senza dubbio. La partita di stasera è un passaggio chiave, bisogna vincere per forza”.

M.F.

Notizie Correlate

Commenta