Flash calcioscommesse, segretario del Coni Pagnozzi:”Nessuna amnistia, ma solo rigore”

Anche il segretario generale del Coni Raffaele Pagnozzi ha voluto dire la sua sulle ultime vicende sul calcioscommesse:”Non ci sarà nessuna amnistia nei confronti dei tesserato che si sono macchiati dei reati commessi, ma ci dovrà essere tanto rigore. Il mondo dello sport non deve essere vittima di questo. Lo sport deve difende i propri valori”. Pagnozzi informa tutti di una nuova norma che sarà introdotta per le prossime Olimpiadi:”In occasione di Londra 2012, nel contratto con gli atleti è stato inserito un capitolo specifico riguardo alle scommesse. Esso prevede che gli atleti e i loro parenti non scommettano e non diffondano informazioni, neppure sul proprio stato di salute. In caso di violazione è prevista una multa di 100mila euro”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta