Brescia, attenzione al fattore “G”

Gigi Simoni

Che Calori tema il Gubbio è un dato di fatto certificato dalle dichiarazioni pre-partita del mister del Brescia secondo cui il coefficiente di difficoltà del match di domani è uguale se non addirittura maggiore di quello contro il Torino. I ragazzi di Simoni, infatti, in casa  sbagliano poco ed è proprio lì che stanno costruendo la loro salvezza. Ma c’è un ulteriore motivo di preoccupazione per i tifosi del Brescia e lo si può evincere andando a rileggere il cammino interno della squadra umbra: chi punta alla serie A, o comunque ai play-off, al “Barbetti” non passa.

Per informazioni chiedere al Torino, che proprio in terra umbra riportò la prima sconfitta in campionato, o al Padova (battuto 1-0) ma anche alla corazzata Samp, al Verona delle meraviglie o al Varese che sono riuscite nell’impresa di strappare un punto a Sandreani e compagni.

Attenzione, dunque, a quel fattore “G” che potrebbe essere determinante ai fini della classifica.

A.M.

Notizie Correlate

Commenta