Reggina-Ascoli, le dichiarazioni a caldo

EMERSON – “Non ci hanno concesso spazi. La partita sembrava persa, alla fine prendiamo un punto che muove la classifica. Il vento era a nostro favore nella ripresa, ma abbiamo sfruttato solo una punizione. Quelli dell’Ascoli si sono lamentati per il rigore, ma ero girato e non ho visto l’episodio. Arbitraggio all’inglese? Qui siamo in Italia, il pubblico si è innervosito. Sul gol di Soncin ci siamo fatti sorprendere, potevamo fare meglio in marcatura dentro l’area”.

GREGUCCI – “Se giochi frontalmente contro un Ascoli schierato ed esperto, c’è da muovere un appunto sulla qualità del palleggio che non è stata eccelsa. Il rigore? Dalla panchina vedo poco. L’unica strada per entrare dentro era la giocata precisa in velocità. Abbiamo avuto delle opportunità importanti alla fine, quando una palla ha tagliato tutta l’area di rigore senza che nessuno dei miei la azzannasse. Non avevo un attaccante strutturato fisicamente che mi facesse guadagnare campo”.


Notizie Correlate

Commenta