Grosseto-Torino, lite Cairo-Camilli allo stadio

Urbano Cairo

Lite tra il presidente del Torino, Urbano Cairo e quello del Grosseto, Piero Camilli nel corso di Grosseto-Torino. Camilli ha avuto un diverbio col suo omologo circa la rete del vantaggio granata che, secondo il presidente dei maremmani, è stata realizzata in posizione di fuorigioco. Proprio in quei momenti Rolando Bianchi firmava il 2-0 che chiudeva ogni discorso e la tensione aumentava. Solo l’intervento della Polizia ha evitato il contatto tra i due.

Più tardi l’autista del presidente granata è stato aggredito da Vincenzo Camilli, uno dei figli del presidente Piero. L’autista è stato preso per la cravatta, strattonato e spintonato. L’intervento degli steward ha evitato che la situazione potesse degenerare. L’ episodio è avvenuto nel parcheggio interno dello stadio, mentre l’autista e il presidente Cairo stavano raggiungendo l’auto.

A.M.

Notizie Correlate

Commenta